Siamo specializzati nel trattamento dei pazienti affetti dalla piorrea.

La parodontite o piorrea è una malattia grave di origine batterica.
Una delle conseguenze di una parodontite grave è la perdita dei denti.
La piorrea può essere curata con successo anche negli stadi più avanzati.
La piorrea può essere curata, in base alla gravità della condizione con diverse modalità. La scelta della terapia adeguata dipende da diversi fattori tra i quali lo stadio della malattia, la tipologia del riassorbimento osseo e la sede in cui la malattia si manifesta.

Questi trattamenti sono sufficienti a garantire la guarigione:
• Trattamenti di decontaminazione
o rimozione del tartaro e della placca dai denti e sotto le gengive (la detartrasi o ablazione del tartaro)
o scaling (levigatura radicolare): la tecnica consiste nella rimozione delle incrostazioni di tartaro, della placca batterica e del materiale necrotico e purulento nascosto in prossimità delle tasche parodontali
o somministrazione di farmaci antibiotici, per la disinfezione battericida delle tasche

• Gli interventi di chirurgia resettiva (con rimodellamento osseo e plastica gengivale) o rigenerativa (con la rigenerazione dei tessuti parodontali: gengiva ed osso, con all'ausilio di biomateriali, osso autologo e/o membrane). Questi interventi garantiscono una maggiore stabilità nel tempo agli elementi dentari.
• Terapia con laser. La terapia utilizzando il laser può essere usata sia da solo nella decontaminazione che come aggiuntivo alle altre terapie.